Ordine dei Geologi del Piemonte
Area riservata

ricordami 

24/05/2017

INDIZIONE ELEZIONI 2017

Prot. n. 417/2017                                

Torino,  24/05/2017

agli   Iscritti 
all’Ordine Regionale dei Geologi del Piemonte
LORO SEDI


OGGETTO:    indizione delle elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine Regionale dei Geologi del Piemonte per il quadriennio 2017/2021.


1. AVVISO

Si informano gli Iscritti che, ai sensi dell’art. 3 comma 1 del D.P.R. 8 luglio 2005, n.169 recante “Regolamento per il riordino del sistema elettorale e della composizione degli organi di Ordini Professionali pubblicato sulla G.U. n.198 del 26 agosto 2005, le elezioni per il rinnovo del Consiglio dell’Ordine Regionale dei Geologi del Piemonte per il quadriennio 2017-2021 sono indette in data odierna (Delibera di Consiglio n. 34/2017). La presente comunicazione costituisce pertanto avviso di convocazione per l’esercizio dei diritti connessi all’elettorato attivo e passivo.

Premesso che alla data di indizione gli Iscritti all’Ordine Regionale dei Geologi del Piemonte non sospesi risultano essere 530 (cinquecentotrenta), dei quali 525 (cinquecentoventicinque) appartenenti alla sezione A e 5 (cinque) alla sezione B, e che, per quanto previsto all’art.2 comma 1 e alla tabella generale di cui all’allegato 1 del Regolamento, il numero dei consiglieri da eleggere è pari a 11 (undici) di cui n.10 (dieci) iscritti alla sezione A e n.1 (uno) iscritto alla sezione B, le operazioni di voto si svolgeranno come appresso indicato e secondo il seguente calendario:

  • la prima votazione si terrà nei giorni giovedì 8 e venerdì 9 giugno 2017. L’elezione sarà valida se avranno votato 265 (duecentosessantacinque) elettori corrispondenti alla metà degli aventi diritto. Diversamente,
  • la seconda votazione avrà luogo nei giorni sabato 10, lunedì 12, martedì 13, mercoledì 14 giugno 2017. L’elezione sarà valida se avranno votato 133 (centotrentatre) elettori corrispondenti ad un quarto degli aventi diritto. Se ciò non dovesse verificarsi,
  • la terza votazione avrà luogo nei giorni giovedì 15, venerdì 16, sabato 17, lunedì 19, martedì 20 giugno2017In tal caso l’elezione sarà valida qualsiasi sia il numero dei votanti.

L’eventuale mancato conseguimento del quorum nella prima e/o nella seconda convocazione sarà reso noto sul sito dell’Ordine Regionale e su quello del Consiglio Nazionale Geologi.

Ove sia raggiunto il quorum costitutivo, oppure al termine della terza votazione, lo scrutinio sarà effettuato a partire dalle ore 9:00 del giorno successivo la chiusura delle operazioni di voto.

 

2. MODALITÀ DI ESERCIZIO DEL VOTO

Il diritto di voto potrà essere esercitato come segue:

a)  direttamente presso il seggio elettorale unico istituito nella sede dell’Ordine dei Geologi del Piemonte in Via Peyron, 13 – Torino, con orario di apertura dalle 11:00 alle 19:00 nei giorni di votazione dianzi specificati;

b)  per corrispondenza mediante singola lettera raccomandata che dovrà pervenire all’Ordine entro la chiusura della prima votazione (ore 19.00 del 9 giugno 2017). L’elettore che intendesse esercitare il proprio diritto di voto per corrispondenza, dovrà richiedere all’Ordine, con l’apposito modulo debitamente compilato, l’invio della scheda elettorale ed utilizzare esclusivamente il materiale che  gli sarà trasmesso, consistente in una scheda timbrata per la votazione da inserire nell’apposita busta prestampata recante firma autenticata nei modi di legge. L’autenticazione eseguita in modo non conforme alle modalità sopra riportate comporta la nullità del voto.

Il voto esercitato presso il seggio è valido esclusivamente nella sessione in cui viene espresso e sarà archiviato in caso di mancato raggiungimento del quorum; nelle eventuali sessioni successive l'elettore potrà esprimere validamente le proprie preferenze solo recandosi nuovamente al seggio.
Il voto espresso per corrispondenza resta invece valido in tutte le convocazioni a meno che l'elettore non decida di votare personalmente alla seconda e terza votazione: in tal caso la busta trasmessa sarà archiviata così come pervenuta. In prima e seconda convocazione, le schede inviate per raccomandata verranno inserite nell’urna solo al raggiungimento del quorum costitutivo.

L’elettore deve votare in segreto scrivendo sulle righe della scheda il nome ed il cognome del/dei candidato/i per i quali intende manifestare preferenza. Il voto può essere espresso, indipendentemente dalla sezione di appartenenza, per eleggere i candidati sia della sez. A che della sez. B.

I nominativi indicati dopo quelli corrispondenti al numero dei consiglieri da eleggere (11 di cui 10 della sez. A e 1 della sezione B) si considerano non apposti. È al contrario possibile votare un numero di candidati inferiore a quello del numero dei consiglieri da eleggere.

 

3. ELETTORATO PASSIVO - CANDIDATURE

Sono eleggibili esclusivamente, pena nullità di preferenza/e, coloro che avranno presentato per iscritto, entro giovedì 01 giugno 2017, la propria candidatura al Consiglio dell’Ordine dei Geologi del Piemonte che ne assicurerà idonea diffusione presso il seggio per l’intera durata delle elezioni e la pubblicazione, in ordine cronologico di presentazione, sui siti dell’Ordine Regionale e del Consiglio Nazionale.
Al fine di consentire una idonea divulgazione, i Colleghi intenzionati a proporsi sono pertanto invitati a formalizzare quanto prima la loro candidatura completando opportunamente ed inoltrando individualmente il relativo facsimile.
Al riguardo si precisa che l’unico addetto a ricevere le domande di candidatura ai sensi dell’art. 38 del D.P.R. 445/2000 è identificato nella persona della sig.ra Chiara Pozzati, impiegata di segreteria dell’Ordine.

Nel caso in cui non siano state presentate candidature da parte di iscritti ad una sezione dell’albo, ciascun iscritto alla medesima sezione è eleggibile.

Sollecitando la più ampia partecipazione al voto, si rinvia per ulteriori informazioni alla sezione dedicata del sito dell’Ordine dei Geologi del Piemonte.

                                                                              Il Presidente

                                                                         dott. Geol. Vittorio Silvano CREMASCO

                                                                                         


« indietro